2006

2006

2006 - Parole e silenzi

  3° Seminario - Parole e Silenzi - 05/11/2006 

  Se tu non parli
  riempirò il mio cuore del tuo silenzio e lo sopporterò.
  Resterò qui fermo ad aspettare come la notte
  nella sua veglia stellata con il capo chino a terra paziente.
  Ma arriverà il mattino le ombre della notte svaniranno.
  E la tua voce
in rivoli dorati indorerà il cielo.
  Allora le tue parole nel canto prenderanno ali
  da tutti i miei nidi di uccelli e le tue melodie
  spunteranno come fiori su tutti gli alberi della mia foresta.
  R.Tagore

Alcuni interrogativi :  
- i nostri dialoghi: solo efficaci comunicazioni di servizio per far funzionare la macchina familiare?
- noi due, in reciproco ascolto oppure incantati dalle sirene del villaggio globale?
- quali e quanti bisogni… ma che ne è dei nostri desideri?
- i no e i ma ingoiati: per quieto vivere?
- c’è un silenzio che resta sigillo di quella solitudine esistenziale irriducibile anche nella coppia?
- e se i nostri corpi fanno silenzio?
- sta’ zitto! so già dove vuoi andare a parare.
- parlarne? tanto…a che serve?
- parole che non dicono, silenzi che gridano…
- sono possibili altre dimensioni, confrontandosi con l’esperienza biblica?

Programma

RELAZIONI
Introduzione (don Silvano Caccia)
Relazione Nella Borri
Relazione Padre Giancarlo
    

  Venerdi 3 Novembre 2006
  Presentazione del libro "A cena con il Signore" di Padre Giancarlo Bruni
 

  Presentazione di don Angelo Casati
  Intervista a Padre Giancarlo (Sara)

 

2006 - Commenti

   ● Riflessioni (Carmelo e Lucia)

● Laboratorio : le 10 regole per litigare…bene Maria Grazia e Luciano CARLI (commento a cura di Valeria e Attilio)
● Laboratorio : arrabbiarsi nella coppia: dire o tacere Don Stefano GUARINELLI (commento a cura di Giovanna)

● Sabato 11 Novembre 2006 – Laboratorio per genitori ed educatori di adolescenti
  
Commento Giovanna
   Una lettera che forse non verrà mai letta …

 ● Sabato 11 Novembre 2006 – Film – La vita segreta delle parole
 
   Commento di Ileana e Raffaele

● Venerdi 17 Novembre 2006 – Itinerario Micaelico con Padre Mario Pangallo
   Trascrizione della relazione a cura di Pino Farioli.

FEEDBACK
 Teo
 Eliana

 

2006 - Eventi

 

 
  ● Sabato 2 Dicembre 2006 – Itinerario d’arte e simbologia liturgica

  UN POMERIGGIO SPECIALE A BUSTO ARSIZIO

L’inaugurazione della galleria d’arte di Margherita Pavesi Mazzoni effettuata il pomeriggio di sabato 2 Dicembre a Busto Arsizio presso i locali della Cartolibreria Centrale Boragno ed il Battistero della Basilica di S. Giovanni, è stato l’ultimo atto collegato agli eventi proposti al seminario “Parole e Silenzi” effettuato un mese fa, ed organizzato in collaborazione con il decanato di zona e la parrocchia di S.Michele. La curiosità era tanta per osservare l’itinerario d’arte e simbologia liturgica  di questa importante artista milanese, trasferitasi ormai da parecchi anni nella pace delle colline di Montepulciano, ed in effetti le opere esposte hanno avuto un’ unanime apprezzamento da parti dei visitatori.  L’allestimento delle gallerie si è svolto in tempi da vero miracolo ed, infatti, in circa quaranta ore una squadra di volontari assistiti dall’artista ha preparato in modo puntuale, essenziale e professionale gli ambienti proposti.   Le opere sono state divise dalla Pavesi in due precise categorie: le icone, tutte di carattere religioso e spirituale, sono state presentate nella penombra rassicurante del battistero della basilica mentre le opere raffiguranti paesaggi della campagna toscana, personaggi di vario genere e opere su legno e ferro sono stati esposti presso la galleria Boragno.  I lavori rimarranno esposti dal 3 al 14 dicembre con questi orari: feriali (escluso lunedì) dalle 17 alle 19, sabato e festivi dalle 10 alle 12 ed ancora dalle 17 alle 19.  Da segnalare che durante gli orari d’apertura saranno presenti in entrambi gli ambienti personale volontario che assisterà i visitatori che invitiamo ad affrettarsi alla visita perché solamente nel pomeriggio inaugurale molte opere sono state già prenotate da fortunati ospiti.  Una rassegna, quella della Pavesi, che con l’avvicinarsi del Natale potrebbe aiutare i visitatori al raccoglimento ed alla riflessione. La consigliamo ad un pubblico responsabile adulto, ma anche giovane, capace di raccogliere e fare proprie le emozioni forti dell’artista.

               Giovanni Grampa

PRESENTAZIONE DI MARGHERITA PAVESI A CURA DI Giuseppe Magini

Commenti – Giovanna e Peppino