1.61214

Signore Gesù,
Tu che unisci l’uomo e la donna
in un solo corpo e in un unico destino,
apri i nostri giorni e il nostro cuore
all’ascolto della tua Parola
e alla pratica dei tuoi insegnamenti.

Tu che conosci le nostre povertà e i nostri desideri:
donaci la mitezza e l’umiltà,
abita le nostre case e accompagna i nostri passi.
Fa crescere i figli nel tuo amore,
proteggi coloro che ci amano,
rendici attenti a coloro che soffrono.
Non ci manchi mai il pane dell’Eucaristia
e la gioia del perdono.
Sostieni in noi la fede e la stima reciproca,
la solidarietà del bene e la preghiera comune.
Fa’ che rimaniamo nel tuo amore.

Non vogliamo trattenere nulla di noi:
consegniamo a te tutto quello che siamo,
tutto quello che possediamo e
tutto quello che abbiamo perduto.
Ci affidiamo a Maria, vergine e madre,
e attendiamo con amore
di vedere il tuo volto.
Amen.

(don Severino Pagani)